Thursday, December 12th, 2019

Video 07/06/2008: Portugal-Turkey 2-0
(UEFA Euro 2008)



Well-crafted second-half goals from Pepe and Raul Meireles earned Portugal a 2-0 victory over Turkey in their opening Euro 2008 match at the Stade de Geneve in Geneva. Real Madrid centre-half Pepe had a goal ruled out for offside after a quarter of an hour, while Cristiano Ronaldo hit a free-kick against the post shortly before half-time. Nuno Gomes struck the woodwork minutes before Pepe’s opener midway through the second period, and did so again moments after, before substitute Meireles rounded Turkey goalkeeper Volkan Demirel in injury time to seal the victory and claim top spot in Group A for the Portuguese.

Il Portogallo regala spettacolo all’esordio nell’Europeo. Ma per piegare la Turchia di Terim deve affidarsi ad un golletto di un difensore, Pepe, che segna l’1-0 che in pratica decide la gara. Poi a tempo scaduto, al 92′, arriva il raddoppio del nuovo entrato Meireles. La squadra di Scolari, vicecampione d’Europa in carica – ma la beffa in finale in casa con la Grecia ancora brucia – dimostra subito di poter ambire al titolo. Ha tanti giocatori di qualità, su tutti Cristiano Ronaldo, già campione d’Europa (come Nani) con il club: il “suo” Manchester United. Ma stasera hanno fatto un figurone pure Deco, Moutinho e Simao. Gioco da leccarsi i baffi, ma porta che sembrava stregata: colpa dei tre legni colpiti da Ronaldo e da Nuno Gomes (due volte). Insomma i portoghesi (che si permettono di far partire in panca Nani e Quaresma) hanno già dimostrato di avere la carte in regola per arrivare in finale – dalla loro parte di tabellone l’unico avversario del loro livello è la Germania – ma sottoporta devono acquisire – ed è una carenza ricorrente negli anni – una maggiore cattiveria agonistica. La Turchia ha tenuto botta, ma onestamente ha rischiato più volte la mareggiata, salvata da un pizzico di buona sorte. I turchi sono compatti e ostici, e in avanti hanno un signor giocatore come Nihat, ma le corazzate in Svizzera-Austria sono ben altre.

Tags: , , , ,